FloReMus – CONVERSAZIONE: Godi, Firenze! Paolo Tenorista tra sacro e profano

11Settembre2024

18

Prenota

Biblioteca delle Oblate, Via dell'Oriuolo 24, Firenze

FloReMus – CONVERSAZIONE: Godi, Firenze! Paolo Tenorista tra sacro e profano

a cura di Antonio Calvia

L’abate Paolo da Firenze, anche noto come Paolo Tenorista (ca. 1355 – ca. 1436), fu una figura di spicco della musica del lungo Trecento. Nell’arco della tradizione portata all’apice nella sua stessa Firenze da Francesco degli Organi (Landini), Paolo mise in musica ballate e madrigali, le due forme della lirica trecentesca più spesso destinate all’intonazione musicale. Accanto a queste restano due brani polifonici per la liturgia, forse le uniche tracce di una produzione più ampia. Il forse, in questo caso, è d’obbligo. Far luce sulla musica cantata e suonata a Firenze nel tardo medioevo, infatti, è un’operazione affascinante che richiede un lavoro di investigazione e di analisi dei pochi documenti superstiti: manoscritti con scrittura musicale, documenti di archivio, testimonianze iconografiche e letterarie. Quali fonti abbiamo a nostra disposizione e cosa ci dicono? Come poteva suonare una musica a noi così lontana? Di quali significati nascosti si faceva mediatrice? Il metodo del dubbio è ciò che ci accompagnerà alla riscoperta di un compositore poco noto ma estremamente rilevante.

Ingresso libero

11Settembre2024

18

Prenota

Biblioteca delle Oblate, Via dell'Oriuolo 24, Firenze

Prenota

11 Settembre 2024 | FloReMus – CONVERSAZIONE: Godi, Firenze! Paolo Tenorista tra sacro e profano

Biblioteca delle Oblate, Via dell'Oriuolo 24, Firenze





    Su questo sito Web utilizziamo i cookie, ossia memorizzano piccoli file sul dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report di navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.